Viaggio nel tempo…

Cristo! Quando butterai nella spazzatura quegli orrendi orologi!
…a quella imprecazione il cielo si oscurò e mille soli sbocciarono su pallide margherite, un grande frastuono di zoccoli accompagnava la polvere di bisonti al galoppo, mentre il tic-tac del tuo cuore si confondeva nel ritmo di quel tempo che scorre veloce dalla tua finestra gocciolante dell’umore profumato di cucina.
D’improvviso una lancinante calma afferrò il mio cuore, solo per un piccolo attimo, progetti e sogni caddero rumorosamente sul silenzioso prato di candida neve, fuori nella notte, solo nel gelo tutto il tuo tempo… dimenticando un tic-tac, dimenticando zoccoli, polvere e bisonti: pensi!
Pensi: non è detto che il mio pensiero sia il tuo, ma solo il materiale di un sogno diverso, in fondo i pensieri sono sogni e i sogni sono pensieri…
Difficile muoversi nel pensiero o nel mondo dei sogni, serve equilibrio,pazienza,costanza e coraggio. Ho cercato tutto questo per millenni, fra dune e ghiacciai, senza un soddisfacente traguardo ho rotto nella notte decine di specchi che parlavano di altrettanti contrari e la speculare loro delusione costeggiò a lente vele le sponde verdi e rigogliose della speranza,ondeggiando come canne di bambù al soffio dello scirocco caldo e fiero che in quel momento ti solleva e ristora l’anima e ti dà quel forte e rilassante senso di riposo, quel senso di volo verso quel mondo che pensavi non esistesse… improvvisamente lì… nei tuoi occhi,ma ancora più prepotente nella tua anima,hai domande per me?
Io sono il Tempo!
E ti regalo tutto me stesso,non pretendo nulla, non voglio nulla, regalami il tuo fare,il tuo dire, regalami amore infinito ed emozioni immense, pensami come alleato e complice,non come nemico, strappami se vuoi, sarò immortale fra le pieghe dell’umano esistere, ti porterò a piedi nudi e senza rischi fra granelli di sabbia fuggiti alle menti del genio ed alla falce della morte, ti corteggerò senza fiori o diamanti .
Raccogli ora l’arato di allora, felice del seminato, godi di me , della mia pace, del mio amore, del mio essere generoso, raccogli guerre e vendette, non sono in vendita, non sono semplice,non sono complicato né impossibile… ma ci vuole tempo , tic-tac, polvere e bisonti in fuga se non sai sentirmi e vivermi nella mia piccolezza dell’attimo che passa…sempre!

Non copiare!!!