Viterbo, evade dai domiciliari. Pizzicato dalla Polizia di Stato durante i controlli degli spostamenti in città

Uscito di casa pur essendo agli arresti domiciliari, è stato fermato dagli uomini della Polizia di Stato della Questura di Viterbo in servizio nel capoluogo.

Nella giornata di ieri, infatti, i poliziotti della Questura, nel corso dei  controlli predisposti dal Questore in ogni angolo della città, finalizzati  a verificare il rispetto delle limitazioni della mobilità imposte dai recenti decreti  della presidenza del Consiglio dei Ministri per contenere la diffusione del Coronavirus,  hanno fermato l’uomo chiedendogli il motivo della sua presenza in zona.

La ragione addotta non è sembrata plausibile agli uomini della Squadra Volante che hanno così approfondito gli accertamenti ed appurato che il soggetto  era ristretto agli arresti domiciliari.

Dopo le formalità di rito, quindi, lo stesso è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria e ricondotto nella propria abitazione.

Non copiare!!!