Roma, rapina con un coltello un bar. Riconosciuto ed arrestato dalla Polizia

“Questa è una rapina…datemi i soldi”; la più classica delle frasi è stata usata da M.I,  39enne romano, arrestato dalla Polizia di Stato per aver rapinato un bar.

M.I., mascherina chirurgica ben calzata ed in mano un coltello da cucina, poco dopo le 7 del mattino è entrato in una caffetteria vicino all’università e, dopo aver minacciato la cassiera, ha rubato dalla cassa circa 60 euro.

Sul luogo del reato è giunta una pattuglia del commissariato Porta Pia; i poliziotti hanno raccolto alcune testimonianze ed acquisito le immagini della videosorveglianza. Proprio quest’ultime si sono rivelate determinanti: gli agenti, insieme ai colleghi della squadra di P.G., hanno riconosciuto in M.I. il rapinatore e subito sono iniziate le ricerche dello stesso. Un coltello, del tutto simile a quello descritto, è stato trovato nascosto tra i contatori del gas del palazzo dove abita la famiglia del sospettato, mentre il ragazzo è stato bloccato nel piazzale della stazione Tiburtina.

Al termine degli accertamenti M-I- è stato arrestato e condotto a Regina Coeli con l’accusa di rapina aggravata.

Non copiare!!!