Emergenza Covid-19, la Questura di Viterbo in prima linea giorno per giorno

Viterbo è deserta, come deve essere #iorestoacasa…noi controlliamo comunque. La Squadra Volante lo sta facendo giorno e notte. Grazie a voi della collaborazione. Buona notte, amici #essercisempre

C‘è scritto così sulla pagina Facebook della Questura di Viterbo. Ed è quello che giorno per giorno sta avvenendo anche nel Capoluogo della Tuscia.

Nonostante l’emergenza Coronavirus la Questura di Viterbo è in prima linea, per garantire come e più di sempre, la sicurezza in città.

Mettono in pratica le parole del Capo della Polizia Prefetto Franco Gabrielli che ha rivolto a donne ed uomini impegnati in questa lotta al Covid-19: “Lo dobbiamo fare con rigore, ma anche con profonda umanità”. 

Questo è, come si suol dire. Ora più che mai controllano Viterbo per tutelare in primis la salute dei cittadini, perché questo nemico silenzioso ossia il Coronavirus, colpisce senza sosta. La nostra salute in un certo senso, oltre ai servizi di prevenzione sul territorio, è tra gli  obiettivi degli operatori della Questura diretta dal Questore Massimo Macera

Le pattuglie si stanno prodigando in questa terribile emergenza anche per sostenere la cittadinanza a rispettare i provvedimenti del Decreto Dpcm, finalizzati atti al  contrasto della diffusione dell’epidemia del virus COVID-19. A supportarli i colleghi nei vari uffici della Questura.

Un vero e proprio valore aggiunto in un momento così difficile che testimonia, ancora una volta, quell’esserci sempre continuo e costante di donne ed uomini che continuano a servire lo Stato a Viterbo, come in tutta Italia.

A voi la riconoscenza e la stima, estesa alle vostre famiglie. Semplicemente ‘Grazie’ . 

Questura di Viterbo

Non copiare!!!