Falcone e Borsellino, in circolazione la moneta da 2 euro in loro omaggio

Ai due eroici magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino è dedicata la moneta da 2 euro, uscita lo scorso 4 gennaio 2022, dell’artista incisore Valerio De Seta.

Ben 3 milioni copie, per un valore complessivo di 6 milioni di euro, sono entrate in circolazione, per ricordare due rappresentative figure, due importanti simboli della lotta a Cosa Nostra, che hanno perso la vita nelle terribili stragi di Capaci e di via d’Amelio, insieme ai componenti della loro scorta.

Le monete da 2 euro hanno pieno valore legale con circolazione ordinaria, ma ovviamente di grande interesse per i collezionisti.

 

Tony Gentile
Tony Gentile

Sulla faccia della moneta, coniata dal Poligrafico dello Stato, è incisa proprio la famosa foto di Tony Gentile fotografo, fotoreporter e docente italiano, del 27 marzo 1992, a pochi mesi dalla loro tragica scomparsa, quando i due amici-colleghi erano presenti ad un evento a Palermo, in occasione della presentazione della candidatura alla Camera dei deputati del collega Giuseppe Ayala.

Falcone e Borsellino nello scatto di Tony Gentile
Falcone e Borsellino nello scatto di Tony Gentile

 

In alto sulla moneta, ad arco, c’è la scritta “FALCONE – BORSELLINO”; sotto, le date “1992 2022”, ossia anno della scomparsa dei magistrati e anno di emissione della moneta, tra le quali è inserito l’acronimo della Repubblica italiana “RI”; a destra “R”, identificativo della Zecca di Roma; a sinistra, “VdS”, sigla dell’autore Valerio de Seta.  Nel giro, le dodici stelle dell’Unione europea.

 

 

Foto tratte dal web

 

Non copiare!!!