Alex Zanardi: condizioni stabili, ma gravissime

Sono tutti con lui, Alessandro Zanardi, detto Alex. Tutti in trepidazione per l’uomo che, ancora una volta, sta affrontando una dura prova.

Il campione lo scorso 19 giugno era stato vittima  di un incidente con l’handbike nei pressi di Pienza durante la staffetta “Obiettivo tricolore”, alla quale partecipavano  altri atleti paralimpici.

Secondo un bollettino medico diffuso dall’ospedale di Siena, il Policlinico Le Scotte, dopo l’intervento neurochirurgico e maxillo facciale ” Il paziente è stato poi trasferito in terapia intensiva, in prognosi riservata. Le sue condizioni di salute sono gravissime”.

Ad  assistere il campione ci sono la moglie Daniela che, tra l’altro era proprio era al seguito della carovana, ed  il figlio Niccolò.

Alex Zanardi si era scontrato con un mezzo pesante, e subito soccorso, era stato trasferito in codice 3. Con un gruppo di amici ed atleti paralimpici del suo team Obiettivo 3, una trentina in tutto, stavano percorrendo  la strada provinciale 146 della Val d’Orcia, in occasione di  una staffetta dedicata alla ripartenza dell’Italia dopo il coronavirus.

Ma proprio alla fine di una discesa, in una curva, improvvisamente la sua handbike  finisce  contro il rimorchio di un camion che, invece, transitava in direzione opposta. Subito le sue condizioni sono apparse molto gravi ed è stato portato con l’elisoccorso in ospedale.

Nel frattempo il camionista, che ha dichiarato di esserlo visto arrivare in curva, è stato indagato per lesioni gravissime. Si tratta di un atto dovuto per la Procura.

Alex Zanardi

Comunque è possibile che ci siano conseguenze sulla vista e saranni consultati, quindi, alcuni specialisti.

Tutto rimane da valutare tra qualche giorno, secondo i medici.

Zanardi è sedato ed in coma farmacologico. Le sue condizioni rimangono stabili, ma gravissime.

Foto tratte dal web

Non copiare!!!