Covid-19, il modulo dell’autocertificazione nella fase due

Covid-19 ed autocertificazione. Sì, servirà ancora. Per giustificare i nostri spostamenti durante la fase 2, dovremo sempre  avere l’autocertificazione.

Il modulo non dovrebbe cambiare molto rispetto a quello attuale. C’è però la parte riguardante la legittimità dello spostamento. Si tratta della visita ad un congiunto o il ritorno al proprio domicilio.

Così potremo modificare il modulo esistente barrando le parole “all’interno dello stesso Comune” e la parola “urgente”, legata all’assistenza a congiunti o a persone con disabilità.

Avanti si vada con la fase due.

 

Non copiare!!!