“We Run Together”, all’asta la bicicletta di Papa Francesco per gli ospedali di Brescia e Bergamo

Parte oggi, 9 giugno, sulla piattaforma CharityStars.com l’asta per aggiudicarsi i premi della lotteria per  raccogliere fondi a favore degli ospedali di Brescia e di Bergamo.

Tra i premi in palio c’è anche la bicicletta bianca e gialla, ovviamente, che il tre volte campione del mondo di ciclismo su strada, Peter Sagan, ha donato a Papa Francesco, due anni fa.

Coronavirus, Papa Francesco, infermieri

Una lodevole iniziativa promossa e sostenuta dal Santo Padre, chiamata We Run Together“, organizzata da Athletica Vaticana, il gruppo sportivo Fiamme Gialle, ‘Cortile dei Gentili’ e Fidal-Lazio.

Un gesto per esprimere concretamente solidarietà a chi è stato messo a dura prova dalla pandemia da coronavirus, anche attraverso un’asta esprimendo, come disse due anni fa Papa Francescola gioia di competere per raggiungere una meta insieme, partecipando a una squadra in cui il successo o la sconfitta si condivide e si supera“.

Oltre alla bici ‘papale’, ci sono una maglia della Roma e la fascia da capitano autografate da Francesco Totti. Per chi ama il nuoto, invece,  il costume e la cuffia di Federica Pellegrini autografata ed una visita per due persone alla base logistica di Luna Rossa a Cagliari e persino la maglia del team autografata da tutto l’equipaggio. 

Da oggi, per circa due mesi, è possibile aggiudicarsi, ogni settimana, esclusivi oggetti autografata, ma anche esperienze sportive accedendo  al sito www.charitystars.com , nella sezione dedicata all’asta We Run Together.

Buona asta, quindi, a favore degli ospedali di Brescia e di Bergamo, perché come sostenuto due anni fa da Papa Francesco: “ La felicità non la si trova nella sregolatezza, ma nel perseguire con fedeltà i propri obiettivi; e imparate anche che non ci si sente più liberi quando non si hanno limiti, ma quando, coi propri limiti, si dà il massimo”. 

 

Non copiare!!!