Recanati, riaprono al pubblico gli appartamenti privati di Giacomo Leopardi

Il prossimo 18 giugno apriranno al pubblico  gli appartamenti privati di Giacomo Leopardi, cuore del nuovo percorso “Ove abitai fanciullo“, nel palazzo di famiglia a Recanati.

Giacomo Leopardi

Un accurato restauro ha riportato allo splendore un gioiello ricco di storia, la cui inaugurazione era stata rimandata a causa dell’emergenza Covid-19.

Nel rispetto delle misure di distanziamento sociale e delle norme igienico-sanitarie i visitatori potranno ammirare il piano nobile di Palazzo Leopardi. I luoghi dove è nato, dove è vissuto Giacomo Leopardi aperti il pubblico, dunque. 

Giacomo Leopardi

Si tratta dei saloni di rappresentanza del palazzo, della galleria con le sue collezioni d’arte, al giardino, al salottino dove i fratelli Leopardi si intrattenevano e alle camere private di Giacomo Leopardi. Ma anche “l’appartamento delle Brecce”, chiamato così per via del pavimento in ciottoli di fiume, ristrutturato da Monaldo, padre di Giacomo, nel 1816, per ricavarne per i figli Giacomo, Carlo e Paolina. 

Foto tratte dal web

 

Non copiare!!!