Roma, sferra un calcio alla macchina della Polizia. Arrestato pakistano

Doppio arresto nel pomeriggio di ieri a Fiumicino: un 38enne pakistano ed un 46enne polacco, entrambi in Italia senza fissa dimora.

Gli agenti della Sezione Volanti, diretto da Giuseppe Sangiovanni, dopo aver parcheggiato l’auto di servizio davanti al commissariato nei posti riservati, non hanno nemmeno percorso 2 metri, quando hanno visto un uomo che, avvicinatosi alla loro vettura, ha sferrato un calcio alla portiera della “pantera”.

Gli stessi agenti sono poi stati aggrediti da K.M.M.S. , queste le iniziali del cittadino pakistano, poi arrestato per danneggiamento ai beni dello Stato, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Praticamente nelle stesse ore gli investigatori dello stesso commissariato, diretto da Catello Somma, hanno arrestato S.W.Z., dando così esecuzione ad un mandato di arresto europeo emesso dalla Polonia e per il quale l’uomo deve espiare una condanna a 6 mesi di detenzione. I poliziotti, dopo averlo rintracciato nelle vicinanze di un’ex maneggio, lo hanno consegnato al carcere di Civitavecchia a disposizione della magistratura.

Non copiare!!!