Premio di Poesia Alda Merini 2022, menzione ad honorem a Claudio Occhionegro

Non si esprime con la voce, ma con la penna. È Claudio Occhionegro il giovane poeta del Salento premiato con la menzione ad honorem, in occasione del concorso nazionale Premio di Poesia dedicato ad Alda Merini, il cui Presidente Onorario è  Emanuela Carniti Merini, Settima edizione 2021-2022.

Claudio è affetto da una forma rara di autismo, che dai 5 anni di età è nel suo mondo di silenzi e sguardi e la scrittura è ormai  il mezzo per comunicare, per farsi capire.

Uno sguardo intenso, capelli neri e ricci, Claudio annota i suoi pensieri nel quaderno testimone di ciò che gli ruota intorno, stimolato dalla mamma Francesca, che gli legge i libri degli scrittori italiani.

Un importante riconoscimento per questo giovane poeta dal prestigioso Premio al quale hanno partecipato 1707 poeti di tutta l’Italia e di alcuni Paesi d’Europa, desiderosi  di omaggiare la grande poetessa milanese, scomparsa nel 2009.

Foto tratta dal web

 

Non copiare!!!