Giovanni Paolo I, il Papa del sorriso, presto beato

Giovanni Paolo I, il ‘Papa del sorriso’, presto beato.

Papa Francesco ha autorizzato  la Congregazione per le Cause dei santi a promulgare il decreto riguardante il miracolo, attribuito all’intercessione del Venerabile Servo di Dio Giovanni Paolo I (Albino Luciani), Papa.

Ormai si attende soltanto di conoscere la data della sua beatificazione, che sarà stabilita da Papa Bergoglio.

A Giovanni Paolo I dunque, è attribuita l’intercessione per la guarigione,  avvenuta il 23 luglio 2011 a Buenos Aires, di una bambina undicenne affetta da “grave encefalopatia infiammatoria acuta, stato di male epilettico refrattario maligno, shock settico” ed in fin di vita.

Un quadro clinico molto grave, con  numerose crisi epilettiche giornaliere e da uno stato settico da broncopolmonite. Era stato il parroco della parrocchia a cui apparteneva l’ospedale a rivolgersi al venerabile, del quale era molto devoto.

Albino Luciani era nato il 17 ottobre 1912 a Forno di Canale, oggi Canale d’Agordo, in provincia di Belluno, e si spense  il 28 settembre 1978, nel Palazzo Apostolico del Vaticano.

Albino Luciani, giovane sacerdote
Albino Luciani, giovane sacerdote

Viene ordinato sacerdote nel 1935 e nel 1958 viene nominato vescovo di Vittorio Veneto. Ha partecipato al Concilio Vaticano II.

Verso la fine del 1969, Paolo VI  lo nomina patriarca di Venezia e nel marzo 1973, cardinale. Albino Luciani per il suo stemma episcopale  sceglie il motto “humilitas”, “umiltà”. Riflette la sua condotta sobria, sempre vicino ai poveri, agli operai. Non ha fatto viaggi, né scritto Encicliche, ha incarnato a tutto tondo la virtù di essere cristiani.

Papa Giovanni Paolo I
Papa Giovanni Paolo I

Il 26 agosto del 1978, dopo la morte di Paolo VI, viene eletto in un conclave che durò un solo giorno. Muore improvvisamente nella notte del 28 settembre 1978.  Viene ritrovato senza vita dalla suora che ogni mattina gli portava il caffè in camera, dopo soli 33 giorni di pontificato.

Papa Giovanni Paolo I
Papa Giovanni Paolo I

È stato un Pontefice che, con molto anticipo, intuisce la crisi della società e del lavoro, i problemi che derivano dalla mancanza di Dio ed era convinto della necessità di una Chiesa più povera.

Foto tratte dal web

Non copiare!!!