Variante Delta, si trasmette molto facilmente

Ormai sta dilagando nel mondo  la variante Delta del virus SARS-CoV2.

Istituto Superiore di SanitàIn Italia l’incidenza di questa variante sui nuovi contagi, secondo l’ISS, Istituto Superiore di Sanità,  è del 22,7%.

I sintomi sono un po’ diversi da quelli delle varianti precedenti.

Con la variante Delta, infatti,  all’inizio i sintomi sono simili al raffreddore, mal di testa, mal di gola e raffreddore,  ma poi la tosse aumenta, proprio quando il virus scende nei polmoni.

Secondo gli esperti si trasmette molto facilmente e può comunque provocare gli stessi danni del Covid-19.

L’analisi periodica di Public Health England (PHE), pubblicata lo scorso 3 giugno, ha registrato che questa  mutazione del Covid, ormai dilagante  in Gran Bretagna, è di circa il 50% più trasmissibile, rispetto alla variante Alfa (ex inglese) e ha aumentato di 2 volte e mezzo il rischio di ricovero.

Foto tratta dal web

Non copiare!!!