Covid-19, cambiano i colori delle zone in Italia

Ripresa delle attività per centri commerciali e piscine all’aperto nel fine settimana.

L’Italia, dal prossimo lunedì, non avrà più ‘zone rosse‘. Regioni e centrodestra vogliono far allentare anticipatamente anche altre restrizioni, come la riapertura dei ristoranti al chiuso e le palestre, già dal 17 maggio e che sia eliminato o comunque rivisto il coprifuoco.

La Valle d’Aosta, ormai l’unica zona rossa rimasta, passerà in arancione, come lo sono Sardegna  Sicilia, mentre Basilicata, Calabria e Puglia dovrebbero diventare gialle.

Saranno così oltre 53 milioni, il numero degli italiani che potranno circolare liberamente senza certificazioni e potranno andare al ristorante a pranzo e cena, al cinema, al teatro oppure in un museo.

La curva dei contagi  scende lentamente:  l’Rt c resta stabile attorno a 0,85 a livello nazionale. Si tratta, dunque, di un miglioramento che avrà importanza nelle ordinanze per il cambio dei colori delle Regioni. 

 

 

Non copiare!!!