Donna malata di cancro: la madre biologica ha accettato il prelievo del sangue

Dopo alcuni colloqui con gli psicologi del Tribunale, che le hanno garantito il rispetto dell’anonimato, la madre della donna che la cercava per un importante esame, ha accettato.

Ha detto sì, la madre naturale di Daniela Molinari, a quell’esame che potrebbe garantire alla figlia biologica, di trovare una adeguata cura per la sua grave malattia oncologica, proprio grazie alla mappatura genetica, ed accedere ad una cura sperimentale.

Un prelievo di sangue, un semplice prelievo di sangue, per poter vincere la battaglia contro questo terribile male.

La figlia, di professione infermiera, era anche apparsa in numerose trasmissioni TV, per rintracciare la madre che l’aveva abbandonata alla nascita in un istituto, dopo aver subito una violenza sessuale.

Determinante, comunque, il prezioso contributo del  Tribunale dei minori di Milano.

L’anziana donna che è anche nonna e si era rifatta una vita, con il suo gesto darà una speranza a questa figlia così duramente provata dalla vita.

Foto tratta dal web

 

.

Non copiare!!!