Omicidio Sara di Pietrantonio: la Cassazione conferma l’ergastolo per Vincenzo Paduano

La Cassazione ha confermato, ieri 24 aprile, l’ergastolo a Vincenzo Paduano. 

L’uomo, all’epoca guardia giurata, aveva ucciso e poi bruciato la ex fidanzata Sara di Pietrantonio.

Condannato, dunque, per il brutale omicidio e per stalking di una giovane donna che è stata data alle fiamme, la notte del 29 maggio 2016, in via della Magliana.

Auto di Sara di Pietrantonio
Auto di Sara di Pietrantonio

Il corpo della povera vittima fu ritrovato  carbonizzato dalla mamma. La ragazza, infatti, quella sera era uscita con il nuovo fidanzato.

Nessuno si era fermato quella sera, quando Sara aveva chiesto aiuto alle due uniche macchine passate in quella strada. Nessuno ha chiamato i soccorsi, nessuno è intervenuto ad aiutare una ragazza che stava per subire un atroce fine. 

Le stesse persone, interrogate, hanno dichiarato di non aver percepito che la ragazza potesse essere  in pericolo.

Paduano era ossessionato  da Sara, non accettava l’idea che la ex fidanzata potesse avere una nuova storia d’amore. Dopo un interrogatorio di 8 ore, dopo era crollato, confessando l’atroce  gesto.

Già nello scorso aprile 2019, la stessa Suprema Corte aveva disposto l’appello bis, non condividendo la decisione dei magistrati di secondo grado, cioè di ridurre la pena a 30 anni di carcere. Così la condanna dei giudici d’appello a 4 anni per stalking, si è sommata a quella dell’omicidio, facendo scattare l’ergastolo.

Sara Di Pietrantonio venne strangolata e poi bruciata nel tentativo di cancellare le prove, perché non voleva riallacciare la relazione con l’ex.

Un gesto violento, avvenuto nel cuore della notte, attuato nei minimi dettagli, dopo minacce continue, inseguendola mentre stava tornando a casa in macchina. Le aveva speronato l’auto, in una stradina fuori mano e poi la tragica, quanto brutale fine della vita di una giovane ragazza di soli 22 anni, che amava danzare.

Ora, invece, il verdetto è definitivo. Ergastolo. 

Foto tratte dal web

 

Non copiare!!!