“Banditi”, il terzo racconto de “Il commissario Mascherpa”. Il fumetto di solidarietà

Era il settembre del 2017, quando la  Polizia di Stato  è approdata  nel mondo dei fumetti.

L’occasione è stata quando Poliziamoderna, la rivista mensile ufficiale della Polizia di Stato diretta da Annalisa Bucchieri,

Annalisa Bucchieri, direttore di Polizia Moderna
Annalisa Bucchieri, direttore di Polizia Moderna

ha iniziato a pubblicare appunto sul numero di settembre 2017, le vicende de  “Il Commissario Mascherpa”, successivamente raccolte in volume.

Commissario Mascherpa

Proprio nei giorni scorsi è uscito il terzo racconto: “Banditi“.

Alla presentazione è stato mandato in onda il video messaggio del Capo della Polizia, Prefetto Franco Gabrielli.

Luca Scornaienchi
Luca Scornaienchi

I testi  di “Banditi” sono sempre del cosentino Luca Scornaienchi, eccellente scrittore di graphic novel, sceneggiatore e direttore artistico del Museo del Fumetto di Cosenza. I disegni, invece, sono a cura di Daniele Bigliardo, tra l’altro autore della cover.

In quest’occasione il commissario Giovanni Mascherpa è alle prese con il cado di un cruento assalto ad un furgone portavalori, sulla statale 18 che collega Diamante con Cirella. Le indagini portano il commissario a fare luce su loschi intrecci che vedono coinvti malavitosi rom e ‘Ndrine. Tutto riporta ad un grande poliziotto, anche lui calabrese, Nicola Calipari, al quale sono dedicate alcune pagine legate al periodo in cui il valoroso funzionario della Polizia di Stato era a capo della Squadra Mobile di Cosenza. Tra l’altro Salvatore Lanzaro, amico di Nicola Calipari ed ex dirigente della squadra Mobile di Cosenza, è l’autore di un commovente ricordo di Calipari. 

Il commissario Mascherpa si troverà ad indagare anche nel delicato, quanto sommerso, mondo del revenge porn. Un chiaro messaggio per invitare, soprattutto i giovani, a stare in guardia dalle insidie nei social.

Banditi, Commissario Mascherpa

Questo terzo racconto delle vicissitudini del commissario Mascherpa non sono altro che la rappresentazione, in chiave fumettistica, dello scenario quotidiano di poliziotto e poliziotti impegnati per far rispettare la legalità e a difesa dei più deboli. Ma con un esplicito ricordo di alcuni episodi drammatici come, ad esempio, l’uccisione di Giannino Losardo il 22 giugno 1980, segretario capo della Procura della Repubblica di Paola, ucciso dalla ‘ndrangheta, o l’assalto ad  un furgone portavalori nel luglio del 1999, che fruttò un bottino di oltre cinquecento milioni di lire e che è il caso che ha ispirato questa terza raccolta. 

Il libro, di 112 pagine al costo di nove euro, rappresenta un importante strumento di solidarietà, perchè tutto il ricavato è destinato a sostenere il “Piano Marco Valerio”. Si tratta, infatti, di un  progetto che ogni anno fornisce un sostegno concreto alle cure delle malattie pediatriche gravi e croniche dei figli dei poliziotti.

Buona lettura con ‘Banditi‘, il terzo racconto delle vicende del commissario Mascherpa.

Banditi, Commissario Mascherpa

Non copiare!!!