Ambra Sabatini agli Assoluti paralimpici di Jesolo

Ambra Sabatini parteciperà domani agli assoluti paralimpici di Jesolo.

L’incredibile storia della 18enne tesserata con l’Atletica Grosseto e testimonial dell’associazione SuperAbile Viterbo che, dopo l’amputazione di 15 mesi fa alla gamba sinistra a causa di un incidente in motorino domani, 11 settembre, debutterà in pista per i campionati italiani organizzati dalla FISPES.

Una determinazione ed una forza di volontà quella di Ambra che ha iniziato da subito a far parlare di se quando, appena operata, ai piedi del letto dell’ospedale di Firenze, faceva le flessioni cercando di non perdere la forma. Un messaggio questo della resilienza della giovane promessa dell’Atletica Costa D’Argento che non è passato inosservato. In attesa di proseguire di nuovo col suo vecchio amore – l’atletica – ed oltre a praticare nuoto e bicicletta per i ripidi sentieri di Porto Ercole, era in cerca di una sponsorizzazione per la protesi da corsa. Ed ecco arrivare in suo supporto la proposta della Art4Sport della presidente Teresa De Grandis (la mamma di Bebe Vio) che – con in mezzo il blocco delle operazioni per la pandemia – si rese disponibile ad aiutare la campioncina di Porto Ercole. Dopo i campionati juniores regionali arriva per lei quindi il grande salto con il palcoscenico nazionale.

Ambra Sabatini
Ambra Sabatini

“Ambra è prontissima – ammette il suo allenatore Jacopo Boscarini -, è in una condizione ottima, è molto motivata. Dopo la prima uscita a Siena per i campionati juniores regionale, arriviamo a Jesolo per essere protagonisti in mezzo tra l’altro a tanti big sia nei 100 mt che nel lungo come la campionessa Martina Caironi primatista mondiale nelle due specialità, la cui presenza, ne sono certo, sarà molto utile ad Ambra per fare esperienza. Ed a proposito consentitemi un ringraziamento particolare ad Alessandro Kuris e Alessandro Moroni, il primo tecnico di fama internazionale, che ci sta dando un grande sostegno per i 100 mt mentre il secondo, un amico, la cui bravura era a me nota avendo già collaborato con lui il quale ci sta supportando per il salto in lungo. Infine un sentito ringraziamento anche all’Atletica Grosseto, al suo presidente Adriano Buccelli ed a Matteo Moscati, per essercii sempre stati accanto in questo periodo. Ambra nel suo percorso non solo non sarà mai sola ma potrà contare su un team di professionisti veri”.

“L’esordio per i campionati regionali juniores a Siena non è stato dei migliori – puntualizza la tenacissima Ambra – ma ora il mio focus sono i campionati italiani sperando di staccare un bel tempo.

Sarà una grande emozione non solo gareggiare con i colori dell’Atletica Grosseto in ambito nazionale ma farlo accanto ad atlete del calibro di Martina Caironi e Monica Contraffatto (nei 100 mt) sarà ancora più bello. Ringrazio la Art4Sport per avermi fornito la protesi da corsa”.

Foto tratta dal web

Non copiare!!!