Il coronavirus presente da settembre 2019 per l’lstituto dei tumori di Milano

In un gruppo di screening del tumore al polmone sono stati trovati anticorpi specifici, ben cinque mesi prima della scoperta del primo paziente malato di Covid-19.

È quel che  emerge da uno studio, pubblicato sulla rivista “Tumori Journal”, dell’Istituto dei tumori di Milano e dell’Università di Siena.

Istituto dei tumori di Milano
Istituto dei tumori di Milano

Da questo se ne è dedotto che il virus Covid-19 era in Italia dallo scorso settembre 2019.

I campioni di 959 persone asintomatiche, che avevano partecipato agli screening per il tumore al polmone tra settembre 2019 e marzo 2020 hanno rivelato che l’11,6%  di loro aveva gli anticorpi al coronavirus.

Inoltre, il maggior numero circa il 53,2% in Lombardia. 

I ricercatori, in pratica, volevano trovare gli anticorpi specifici in quei campioni di sangue prelevati su quelle 959 persone, e studiare la presenza del SarsCov2.

Quindi, già da prima che fosse identificato il primo contagiato di Covid-19  a febbraio, Mattia, di Codogno.

La storia della pandemia, così, è stata riscritta.

 

 

Non copiare!!!