Diamante, inaugurato un murales al commissario Giovanni Mascherpa

Un eroe dei nostri giorni positivo, impegnato ad investigare su casi  della malavita organizzata calabrese. È il commissario Giovanni Mascherpa, classe ’77, padre milanese e madre meridionale. 

Nei giorni scorsi il Capo della Polizia Lamberto Giannini ha inaugurato a Diamante un  murales dedicato al protagonista del fumetto poliziesco reso noto dalla rivista ufficiale della Polizia di Stato, “Polizia Moderna”.

A realizzarlo, in occasione del festival “Diamante murales 40”,   Antonio Perrotta, su bozzetto di Daniele Bigliardo.

Commissario Giovanni MascherpaPraticamente in un murales vengono realizzati frammenti di anni pubblicati oltre che nella rivista della Polizia, anche in tre libri, ambientati proprio a Diamante, la cittadina calabrese.

Mascherpa, attraverso questo  fumetto della Polizia di Stato, si rivolge soprattutto ai giovani. Sì, perché queste tavole illustrate descrivono un poliziotto in trincea con la sua squadra, nella continua lotta tra bene e male, tra Polizia e criminali.

Luca Scornaieschi ed Annalisa Buccheri
Luca Scornaienchi, Annalisa Bucchieri

Mascherpa nato dal genio e dalla maestria del cosentino Luca Scornaienchi, lo scrittore di graphic novel che ha dato vita al commissario, su richiesta del direttore della rivista  Annalisa  Bucchieri.
Foto tratte dal web

 

 

Non copiare!!!