Castello di Santa Severa, Concerto per la legalità della Fanfara della Polizia di Stato

Martedì 23 agosto, alle 21.00, nell’ambito della rassegna di spettacoli “Sotto il Cielo del Castello di Santa Severa”

Torna anche quest’anno l’appuntamento estivo con il concerto della Fanfara della Polizia di Stato a Santa Severa, in provincia di Roma. I poliziotti musicisti si esibiranno martedì 23 agosto, alle 21.00, nell’ambito della rassegna di spettacoli “Sotto il Cielo del Castello di Santa Severa”.

L’evento è gratuito ed aperto al pubblico. Per accedere basta prenotare il proprio posto tramite il link dedicato https://bit.ly/3do3VpC.

In questa edizione, la partecipazione della Fanfara assume un significato ancora più importante perché ricorrono i 170 anni della fondazione della Polizia. Oltre un secolo e mezzo di storia durante il quale a restare immutati sono stati i valori, che ancora oggi caratterizzano l’esserci sempre dei poliziotti al servizio dei cittadini.

Legalità, rispetto delle regole, vicinanza alle comunità e alle persone più fragili della nostra società vengono veicolati attraverso il linguaggio universale della musica, che arriva al cuore delle persone.

Il concerto sarà presentato dalla giornalista di Rainews Chiara Paduano e durante la serata saranno diversi i momenti che “parleranno” di legalità, dell’amicizia, dell’inclusione e della solidarietà.

Banda della Polizia di Stato
Banda della Polizia di Stato

 

Salirà sul palco la coppia campione mondiale di nuoto sincronizzato formata da Giorgio Minisini e Lucrezia Ruggiero, appartenenti al Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro della Polizia di Stato e che, insieme ad altri bravissimi atleti, hanno fatto grande l’Italia ai Campionati del mondo conclusi da poco a Budapest.

Ad accompagnare Minisini ci sarà anche la nuotatrice artistica con sindrome di down, Arianna Sacripante. I due si allenano insieme e partecipano ad esibizioni di gala internazionali. Arianna, medaglia d’oro ai Trisome Games nel 2016, è un atleta del progetto Filippide, un’associazione che a Roma, da oltre 20 anni, promuove lo sport inclusivo come strumento per superare i propri limiti ed abbattere le barriere.  Alla serata sarà presente anche Viviana Bottaro, medaglia di bronzo alle olimpiadi Tokyo2020 e atleta cremisi. Anche con lei si parlerà di quanto lo sport sia utile per trasmettere i valori del rispetto delle regole e degli altri, soprattutto ai più giovani.

Ospite dell’evento sarà il conduttore televisivo Massimiliano Ossini, amico della Polizia di Stato proclamato da poco “Poliziotto ad Honorem”, un particolare riconoscimento che gli è stato tributato dalla nostra Amministrazione per le attività di comunicazione e promozione svolte a sostegno delle nostre campagne di educazione alla legalità.

La serata vedrà la presenza di un’altra eccellenza tutta italiana. Da Cerveteri, “vicino di casa di Santa Severa”, il miglior pasticcere da ristorazione al mondo, per la prima volta italiano, Giuseppe Amato, decretato vincitore da Les Grandes Tables Du Monde.

Prima del concerto, a partire dalle 17.30, proprio davanti al Castello di Santa Severa, sarà possibile compiere un atto di solidarietà partecipando alla raccolta straordinaria di sangue, promossa dall‘Associazione “Donatorinati” della Polizia di Stato, che verrà destinato all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Palidoro (Roma).

Per l’occasione, inoltre, cittadini e turisti potranno ammirare nel Castello 3 auto storiche della Polizia di Stato: la Fiat 1100/103E in uso negli anni 50/60, la Fiat 1100EL conosciuta come la “Signora in rosso” e l’Alfa Romeo Giulietta 1300TI in uso alla Polizia stradale dagli anni 60.

Polizia di Stato

Non copiare!!!