La Festa della Divina Misericordia

Ricorre oggi, domenica 24 aprile 2022, la Festa della Divina Misericordia. È stato Papa Giovanni Paolo II ad istituirla ufficialmente nel 1992, per tutta la Chiesa nella prima domenica dopo Pasqua, la cosiddetta “Domenica in albis”.

Santo Spirito in Sassia, Santa Faustina Kowalska
Santo Spirito in Sassia, Santa Faustina Kowalska
Santo Spirito in Sassia, Santa Faustina Kowalska
Santo Spirito in Sassia, Santa Faustina Kowalska

Si tratta di una festa voluta da Gesù, stando a le visioni avute da suor Faustina Kowalska, la suite polacca canonizzata da Papa  Wojtyla nel 2000.

Questa importante ricorrenza è stata introdotta nella diocesi di Cracovia dal cardinale  Franciszek Macharskie, successivamente i vescovi delle diocesi polacche hanno seguito questa pia pratica, anche se era già presente nel 1944.

Diario Santa Faustina Kowalska
Diario Santa Faustina Kowalska

Secondo le visioni di suor Faustina scritte nel Diario, Gesù le aveva parlato la Sua volontà di voler istituire questa festa, nel 1931 a Plock: “Io desidero che vi sia una festa della Misericordia. Voglio che l’immagine, che dipingerai con il pennello, venga solennemente benedetta nella prima domenica dopo Pasqua; questa domenica deve essere la festa della Misericordia”.

14 apparizioni a questa suora devota e scrupolosa, nei quali precisava  il giorno della festa nel calendario liturgico della Chiesa, spiegando lo scopo, come seguirla e celebrarla e tutte le grazie legate.

Legata a questa ricorrenza è la novena alla Divina Misericordia che inizia il Venerdì Santo, perché come spiega Gesù:  “Le anime periscono, nonostante la Mia dolorosa Passione (…). Se non adoreranno la Mia misericordia, periranno per sempre”.

La Divina Misericordia va celebrata così, secondo il desiderio di Gesù:

il quadro della Misericordia sia quel giorno solennemente benedetto e pubblicamente, cioè liturgicamente, venerato;
i sacerdoti parlino alle anime di questa grande e insondabile misericordia Divina e in tal modo risveglino nei fedeli la fiducia.

Il 17 agosto 2002 a Cracovia  Giovanni Paolo II ha affidato il mondo  alla Divina Misericordia, con questa preghiera di consacrazione:

Dio, Padre misericordioso,

che hai rivelato il Tuo amore nel Figlio tuo Gesù Cristo, e l’hai riversato su di noi nello Spirito Santo, Consolatore, Ti affidiamo oggi i destini del mondo e di ogni uomo.

Chinati su di noi peccatori,
risana la nostra debolezza,
sconfiggi ogni male,
fa’ che tutti gli abitanti della terra
sperimentino la tua misericordia,
affinché in Te, Dio Uno e Trino,
trovino sempre la fonte della speranza.

Eterno Padre,
per la dolorosa Passione e la Risurrezione del tuo Figlio, abbi misericordia di noi e del mondo intero!

Amen”.

Santo Spirito in Sassia, Santuario della Divina Misericordia
Santo Spirito in Sassia, Santuario della Divina Misericordia

A Roma c’è il santuario della Divina Misericordia, nella Chiesa di Santo Spirito in Sassia, in via dei Penitenzieri 12. Ogni giorno alle 15:00 viene recitata la coroncina alla Divina Misericordia.

Festa della Divina Misericordia, Roma Santo Spirito in Sassia

 

Ecco di seguito il programma della Festa:

 

 

Non copiare!!!