SarsCov2, nuova ricerca

Sulla rivista PLOS Computational Biology l’Istituto tedesco Max Planck di Biofisica ha pubblicato il risultato di una ricerca sul virus SarsCov2sul virus.

Lo ha reso noto l’Ansa in un articolo dove è scritto che tale virus, responsabile della pandemia che sta mettendo a dura prova il mondo, risulta che abbia punti deboli attualmente sconosciuti, che è possibile possano diventare bersagli sia  per futuri farmaci che  vaccini, soprattutto se diretti contro le varianti del virus.

Tutto  possibile proprio grazie al primo modello dinamico della proteina Spike, ossia  l’artiglio molecolare del quale si serve il virus  per entrare nelle cellule. 

Foto tratta dal web

 

 

Non copiare!!!