Covid-19, l’Istituto Spallanzani promuove il vaccino Sputnik-V

Il direttore sanitario dell’Istituto Spallanzani Francesco Vaia, tramite un documento come riportato da La Repubblica,  ha reso nota la notizia della promozione del  vaccino Sputnik.

Nel documento, infatti, è chiesto  ad EMA ed AIFA ( i due organismi autorizzativi europeo ed italiano) di approvare il farmaco russo, per   approvvigionare l’Italia  con questa cura vaccinale.

Secondo quanto dichiarato dalla commissione sanitaria sussiste un “ottimo profilo di sicurezza a breve termine, una risposta immunitaria comparabile a quella dei vaccini già autorizzati e dati di efficienza clinica ottimi, del tutto simili ai due farmaci più efficaci attualmente disponibili [Pfizer e Moderna, ndr].”

Le analisi di mesi  dello Sputnik-V  sembra che abbiano portato a ritenerlo efficace, e numerosi scienziati hanno chiesto al Ministro della Salute, Roberto Speranza, di incentivare le scorte, perché è risultato una buona alternativa ai vaccini già approvati dalla Comunità Scientifica italiana.

Foto tratta dal web

Non copiare!!!