Viterbo, accoltella due ragazzi. Minorenne in carcere

Con i vestiti ancora sporchi di sangue. È apparso così ai poliziotti della Squadra volante della Questura di Viterbo, il diciassettenne sorpreso a pochi metri dal luogo, in cui avrebbe accoltellato due ragazzi di vent’anni.

Un  minorenne quindi che, dopo essere stato condotto in Questura, successivamente è stato trasferito  nel carcere minorile di Roma.

Tentato  omicidio e lesioni gravi. Di questo deve rispondere il diciassettenne. 

L’episodio, avvenuto nella notte tra sabato 5 e domenica 6 settembre in via Valle Piatta, proprio  nel centro storico di Viterbo, vede due vittime di 22 e 23 anni , di cui il primo sarebbe stato colpito per fortuna in modo lieve. Condotto in ospedale, ne avrà per dieci giorni.

Diversa, purtroppo, è la situazione del 23enne, che è stato accoltellato più volte al dorso e all’addome. Ricoverato in codice rosso, è in prognosi riservata.

Una lite per futili motivi all’origine di questo episodio in  via Valle Piatta. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, anche gli agenti della Squadra volante, della Squadra mobile e della Polizia scientifica. 

Attualmente sono in corso le indagini.

 

Non copiare!!!