Stoccolma, il Cimitero nel bosco dove meditare

Un Cimitero nel bosco, realizzato nel 1920, immerso nella natura. Siamo a Stoccolma, a Skogskyrkogården, ossia il Cimitero nel bosco, tra 10.000 pini, scoiattoli  e volpi che fanno capolino di tanto in tanto.  È presso Enskede e si estende in un terreno di 85 ettari, ricoperto di conifere, consistente in aree sabbiose e ghiaiose che in passato avevano alimentato una cava.

L’unica decorazione della cappella è una statua scultore Carl Milles, chiamata “Angelo della morte”.

A Skogskyrkogarden si possono ammirare le cappelle, il Parco delle Rimembranze (il primo a Stoccolma), il Boschetto della Meditazione, la Seven Spring Way che porta  il corteo funebre verso la Cappella della Resurrezione

Un luogo che successivamente, tra l’altro, è diventato Patrimonio dell’Unesco. Un luogo dove potersi rilassare, guidato dai pensieri e dalla natura.

Stoccolma, Cimitero nel bosco

Viali alberati portano il visitatore in un’area boschiva, dove ci sono le tombe, tutte uguali, senza sfarzo ed imponenza, proprio a sottolineare, come siamo tutti uguali di fronte alla morte.

Greta Garbo
Greta Garbo

Lì vi riposa anche l’attrice Greta Garbo.

Foto tratte dal web

Non copiare!!!