Accademia Kronos, sistema per monitorare la presenza di SARS Cov-2 in campioni di acque reflue

Alcuni scienziati della Commissione Scientifica di Accademia Kronos hanno messo a punto un sistema per monitorare la presenza di SARS Cov-2 in campioni di acque reflue, dopo concentrazione per iper-filtrazione, estrazione del RNA e determinazione mediante R-PCR Real Time.

Quindi, attraverso l’analisi delle acque di scarico fognario è possibile:
a) monitorare l’eventuale circolazione di SARS-CoV-2 nelle comunità a monte del depuratore, a carico di individui asintomatici e/o positivi a livello fecale, che andrebbe a integrare l’attuale sorveglianza clinica, attualmente limitata al Covid-19 nei pazienti con i sintomi.
b) Segnalare l’accensione di nuovi focolai, come modalità di prevenzione.
c) Possibile sequenziamento dell’RNA del virus al fine di evidenziare possibili mutazioni.

Accademia Kronos
Il laboratorio di analisi, dotato di strumenti di ultima generazione anche per sequenziare il virus in oggetto, si trova a Roma in via dei Marsi, 48.

Lo stesso laboratorio che più di venti anni fa denunciò nel viterbese l’alta percentuale di arsenico nelle acque potabili.
Il primo comune che ha aderito a questo progetto è Ronciglione(VT). Appena concluso l’esperimento, si potrà iniziare un controllo più sistematico non solo nei comuni del viterbese, ma in tutti quelli del Lazio.
Le amministrazioni pubbliche interessate possono già contattare sia il laboratorio che Accademia Kronos tramite email: info@aliman-2000.it; info@eziogagliardi.com; ak@accademiakronos.it

Non copiare!!!